Categorie
#fotografia Ambiente Curiosità Poesia Storytelling

Le stagioni

Troppo calda e sregolata l’estate a dirti senza un alito di vento che abbisogna dell’autunno.
Troppo lacrimoso e nostalgico l’autunno a soffiar piangente e lamentoso ad un orecchio che a tal punto meglio l’inverno.
Troppo rigido e penetrante l’inverno a ghiacciare i pensieri che poi non vedon altro che fiori e api e bici e colori, che il nuovo sole porterà.
Ogni principio termina col principio.
Con le stagioni non c’è mai un inizio.
L’inizio precede la fine. Il principio termina come nasce. Per questo amo più le stagioni delle relazioni. Le stagioni sono l’opposto dell’uomo. Non terminano mai.

“Il fior non si rassegna e pace darsi non può
a dar saluto ultimo a codesto mar che l’estate bació
i suoi petali bagnati coi colori del tempo
a ricordare che d’autunno il vento riempie il cor”.


Ciao estate, sei stata una buona amica, a presto


Stefania Memeo

Di stefonwater79

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.