Promoter culturale indipendente

Fino ad un po’ di tempo fa mi occupavo di promuovere culturalmente le cose che apprezzavo, come la musica. Ho sempre ritenuto fondamentale trasmettere con gratuità quello che fa sentire bene. Poi ho capito che non ero così indispensabile e che la musica ha già i suoi canali predefiniti per promuoversi. Un po’ mi dispiace perché si viene ad interrompere quello che io chiamo “libera ispirazione”.

Ma sono cresciuta, e ho capito che l’era moderna ha quasi soppiantato la promozione culturale attraverso l’influencerismo.

Che dire, tutto a pagamento sicuramente farà girare l’economia però interrompe anche molti sogni di ragazze che come me ci credono tanto a questa cosa del fare le cose per passione. Ricordo ancora la smania di scrivere di musica che amo, controllare online le news, i concerti, ogni tanto andarci pure. Bei tempi.

L’ultimo concerto che ho visto è stato un concerto jazz in un parco l’estate scorsa. Ah no aspettate, è stato quello della regina Fatoumata Diawara. Spero di vederne molti e che la musica si riprenda. So cosa significa non lavorare. Deve essere stato terribile per chi ha da pagare il management, i tecnici, i social media manager e tutto quello che gira intorno alla musica. Forse, in questo momento, val la pena ricostruire quel discorso di gratuità che è stato varie volte schernito e tacciato come vecchità.

In questo periodo la musica mi manca sinceramente, anzi direi ho proprio un vuoto sul panorama musicale (mi riferisco soprattutto a quello non mainstream e meno conosciuto).

Spero di poter parlare ancora di qualche band emergente e addirittura proprio snobbata ma di buona qualità e stimolare qualcuno a fare del suo meglio.

Chi mi conosce (o chi conosce il mio nome) sa che ho scritto parecchio di musica senza chiedere niente, e soprattutto il permesso -perché la musica è per tutti- in modo indipendente e gratuito. Ho cessato la rubrica perché ho smesso di occuparmene ma…ci sono ancora. Quindi se volete essere ascoltati, poi eventuali recensiti, scrivetemi pure attraverso i contatti. Sarò lieta di immergermi in qualcosa di buono.

Auguro a tutti i musicisti buon lavoro e a presto.

Stefania Memeo

Di stefonwater79

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.