Categorie
Arte Autorato Poesia

L’aureola

Guardo il nord Africa e sono affranto
Tutti i corpi qui hanno pianto
almeno un pochino
e per quello non hanno un vaccino
Per tutte le aureole dei lebbrosi dipinti
quelle d’oro per i piú sofferenti
quelle d’argento per chi per primi ci han lasciato
Guardo l’Africa e penso a quanto capello gli avran rasato
Or numerosi accorrete alla salvezza
quante aureole ancor dipingeranno
non ho numero ne ebbrezza
. “

Poesia ispirata guardando il mio cane con il collare elisabettiano, o corona di spine canina, o aureola dei cani beati, che riporto qui:

Stefania Memeo

Di stefonwater79

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.