Categorie
Senza categoria

La sfiga di nascere schifato dai piú


Nasci trans. Tutti ti schifano. Chi apertamente. Chi no. Qualcuno ti diventa amico. Quindi non è vero che tutti ti schifano.
Cresci. Non riesci a studiare perché tutti ti schifano. Chi lo fa apertamente ti bullizza, ti picchia, è ossessionato dalla tua bellezza.
Non tutti ti schifano, hai qualche amico, ti innamori e sei corrisposto quindi riesci ad andare avanti. Lavori. Prima o poi qualcuno ti esclude perché sei tu e non un altro. Arriva la pandemia. Chiude il mondo. Se già avevi difficoltà prima adesso devi davvero sopravvivere.
Ti metti a delinquere. Finisci in galera.

Sono molto dispiaciuta per quella percentuale di appartenenti alla schiera lgbtqiapms che finisce in un baratro a causa di mancanze e colpe che proprio non si ha voglia di cambiare in questa società. Ed anche spaventata. Nessuno credo voglia arrivare a delinquere di sua spontanea volontà. Potrei essere io quel nessuno. Potresti essere tu.

La pandemia sta distruggendo vite, economie e sogni.
Si può essere quell’insieme di persone che fanno in modo di trovare una soluzione piuttosto che una condanna, applicando semplicemente il buonsenso…altrimenti si fa presto a pensare a grandi centri pieni di poveri e bisognosi ai lavori forzati.
È orribile questa visione.

C’è un modo migliore di vedere le cose.

Tipo quello di defenestrare la criminalità anticipando, costruendo e aprendo porte. Anziché ipocritamente stare a guardare da fuori. Da quanto si parla di legalizzazione delle droghe leggere? Non riesco a concepire una chiara volontà a combattere il crimine se non si considera questa possibilità. No, non mi drogo; penso e rifletto.

Un abbraccio a tutti quelli che sono finiti nel baratro della criminalità senza mai volerlo.

E un invito alla società a smettere di spiare dall’occhiolino e proporre, aprire dialogo, fare dei corsi adatti al 2021 ad esempio. Sarebbe già qualcosa.

Auto-iconic post

Stefania Memeo 23/02/2021 ore 15,08

Di stefonwater79

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.