Categorie
#fotografia Arte performance

Vulvotto

Cerotto del 24/02/2021 trasformato per Carnevale – Stefania Memeo

Stefania Memeo

Categorie
#reportage

Avrò vinto contro la paura degli aghi?

Eppure non è la prima volta.

25/02/2021

Stefania Memeo

Categorie
#fotografia Arte Autorato

Sogni

Stefania Memeo & Chupito

Categorie
Arte Autorato

Il sarto

Quarantenni residenti in Italia.

Stefania Memeo

Categorie
#reportage Storytelling

Grazie alla senatrice Liliana Segre

Vorrei ci fossero piú giovani che prendano esempio da quello che si sta facendo. Grazie di cuore, la sua presenza mi da ancora un piccolo lume di speranza.

Stefania Memeo

Categorie
#fotografia

Primule

Qui nei dintorni è pieno di primule; la natura salvifica che si ripete ~ quando sto per cadere lei mi salva. Tutte le volte cosí!

Stefania Memeo

Categorie
Senza categoria

La sfiga di nascere schifato dai piú


Nasci trans. Tutti ti schifano. Chi apertamente. Chi no. Qualcuno ti diventa amico. Quindi non è vero che tutti ti schifano.
Cresci. Non riesci a studiare perché tutti ti schifano. Chi lo fa apertamente ti bullizza, ti picchia, è ossessionato dalla tua bellezza.
Non tutti ti schifano, hai qualche amico, ti innamori e sei corrisposto quindi riesci ad andare avanti. Lavori. Prima o poi qualcuno ti esclude perché sei tu e non un altro. Arriva la pandemia. Chiude il mondo. Se già avevi difficoltà prima adesso devi davvero sopravvivere.
Ti metti a delinquere. Finisci in galera.

Sono molto dispiaciuta per quella percentuale di appartenenti alla schiera lgbtqiapms che finisce in un baratro a causa di mancanze e colpe che proprio non si ha voglia di cambiare in questa società. Ed anche spaventata. Nessuno credo voglia arrivare a delinquere di sua spontanea volontà. Potrei essere io quel nessuno. Potresti essere tu.

La pandemia sta distruggendo vite, economie e sogni.
Si può essere quell’insieme di persone che fanno in modo di trovare una soluzione piuttosto che una condanna, applicando semplicemente il buonsenso…altrimenti si fa presto a pensare a grandi centri pieni di poveri e bisognosi ai lavori forzati.
È orribile questa visione.

C’è un modo migliore di vedere le cose.

Tipo quello di defenestrare la criminalità anticipando, costruendo e aprendo porte. Anziché ipocritamente stare a guardare da fuori. Da quanto si parla di legalizzazione delle droghe leggere? Non riesco a concepire una chiara volontà a combattere il crimine se non si considera questa possibilità. No, non mi drogo; penso e rifletto.

Un abbraccio a tutti quelli che sono finiti nel baratro della criminalità senza mai volerlo.

E un invito alla società a smettere di spiare dall’occhiolino e proporre, aprire dialogo, fare dei corsi adatti al 2021 ad esempio. Sarebbe già qualcosa.

Auto-iconic post

Stefania Memeo 23/02/2021 ore 15,08

Categorie
Arte Autorato

Quella volta che Sandra

2021:

Dove sarà?

Stefania Memeo

Categorie
Arte attorato Autorato

I biscotti della realtà

Stefania Memeo

Categorie
Curiosità

Il web delle cose

Qui metterò tutte le cose che si trovano sul web e che mi destano in qualche modo curiosità o ilarità.

Si possono capire molte cose sin da piccoli. Mi ha fatto riderissimi.

Stefania Memeo